fbpx

Nuovo personale per la Rap di Palermo: via alle selezioni

L’amministratore unico della società che gestisce il servizio rifiuti nel capoluogo, Girolamo Caruso, ha dato mandato agli uffici di avviare l'iter per le assunzioni. Entro la prossima settimana anche il bando per il reclutamento di 306 operai e 4 dirigenti

Dopo l’approvazione della delibera di giunta sul Piano di fabbisogno di personale relativo al triennio 2022/2024, l’amministratore unico di Rap, Girolamo Caruso ha dato mandato agli uffici aziendali, firmando la relativa determina, di avviare le procedure di preselezione, per l’assunzione di 46 autisti, tramite una procedura telematica di scelta del contraente  Mercato elettronico della pubblica amministrazione (Mepa). Entro la prossima settimana sarà anche pubblicato il bando per il reclutamento di 306 operai di livello J, nonché la selezione di 4 dirigenti (2 dell’area tecnica e 2 di area amministrativa). Sul fronte dello smaltimento dei rifiuti in discarica la delibera che ha autorizzato la stipula della transazione tra Curatela Amia/Rap e Comune di Palermo (oggi già in progress notarile) ha posto fine all’emergenza di Bellolampo. “Da ieri – spiega Caruso – stiamo procedendo ad abbancare in quarta vasca le 200 mila tonnellate di rifiuti già trattati presenti nei piazzali del Tmb ed in maniera transitoria stiamo anche definendo quelle opere propedeutiche che consistono nella realizzazione di argini e dreni per sfruttare al meglio la capienza della vasca anche per utilizzarla per i rifiuti correnti della città di Palermo, dopo il pre-trattamento, in attesa della consegna del primo lotto della settima vasca. Questo – conclude Caruso – porrà le basi per la pianificazione industriale che a breve, sul tema impiantistico relativa alla piattaforma di Bellolampo, sarà presentata al nuovo governo comunale”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
329FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli