fbpx

Olio, in vigore il nuovo disciplinare di produzione della Dop Monte Etna 

La registrazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea il 21 giugno 2022 sancisce il passaggio storico per l'olio etneo: con le nuove regole si allarga il territorio che ora comprende rà altri 25 Comuni

Il nuovo disciplinare di produzione dell’olio extravergine di oliva Dop Monte Etna è stato approvato senza alcuna opposizione e pubblicato per la registrazione nella Gazzetta ufficiale dell’Unione Europea il 21 giugno 2022 con regolamento di esecuzione della Commissione numero 956 del 14 giugno 2022.

Leggi anche – Etna, modificato il disciplinare: si allarga la Dop dell’olio extravergine di oliva

Il territorio si allarga ad altri 25 Comuni

“Grande soddisfazione – esordisce il presidente del Consorzio di Tutela Giosuè Monte Etna Dop Giosuè Catania – per aver portato a casa un risultato frutto di un lungo lavoro che dovrà servire a valorizzare l’olivicoltura del territorio, rafforzare la Filiera e incrementare il mercato di qualità”. “Con il nuovo disciplinare – aggiunge – si allarga il territorio ad altri 25 Comuni alle pendici dell’Etna, si delimita l’intero territorio amministrativo dei comuni inclusi e si modificano alcuni parametri acidici che rendevano difficile la certificazione dell’olio a Dop in gran parte del territorio”. L’immagine della Dop Monte Etna da parte deii consumatori è salda in termini di caratteristiche nutrizionali, dei metodi di produzione rispettosi dell’ambiente, dei profumi e sapori inimitabili di un prodotto che viene definito a ragione “il principe della tavola”. “L’invito è ora rivolto ai produttori, ai trasformatori e ai confezionatori affinché procedano alla richiesta della certificazione ed utilizzare sin dalla prossima campagna il marchio Dop Monte Etna che sicuramente rappresenterà un valore aggiunto non solo economico”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
324FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli