fbpx

Palermo, la lotta contro il clima pazzo inizia dall’Arenella

Palermo si unisce a una prestigiosa competizione globale, Reinventing Cities, insieme ad altre città come Milano e New York, per combattere il cambiamento climatico attraverso innovazioni urbanistiche

“Palermo entra nel gotha delle città più dinamiche e influenti a livello globale impegnate a combattere il cambiamento climatico. Attraverso innovazioni nel campo urbanistico partecipando, insieme a Almeria, Bilbao, Bologna, Bruxelles, Glasgow, Milano, New York, Renca, Roma, San Antonio, San Francisco, San Paolo, Seattle e Venezia, alla quarta edizione di Reinventing Cities“. Lo fanno sapere il sindaco di Palermo, Roberto Lagalla e l’assessore comunale all’Urbanistica, Maurizio Carta. Reinventing Cities è una competizione globale promossa da C40 Cities Climate Leadership Group. È un network di circa 100 città influenti a livello globale impegnate a combattere il cambiamento climatico. L’obiettivo è quello di realizzare nell’area della ex Chimica Arenella un processo di rigenerazione urbana, a basso impatto ambientale, di valenza anche sociale e culturale.

Soluzioni urbanistiche e un bando internazionale

Il Comune di Palermo, in collaborazione con l’Agenzia del Demanio, attraverso il prezioso ausilio della Struttura Tecnica di Progettazione, nell’ambito delle politiche di rigenerazione urbana, parteciperà al bando internazionale per trovare soluzioni urbanistiche, economiche e sociali per la rigenerazione complessiva dell’ex Chimica Arenella. Si tratta di un’ex area industriale sulla costa che potrebbe costituire un nuovo epicentro per la rigenerazione dell’intero quartiere. Questo è un risultato importante che discende dall’Accordo quadro con l’Agenzia del Demanio, siglato l’anno scorso, e dall’accordo attuativo firmato il 16 febbraio che consente al Comune di Palermo di potersi avvalere delle competenze della struttura tecnica di progettazione, nonché dall’ascolto delle Commissioni Consiliari, della VII Circoscrizione, dei comitati civici e delle associazioni delle categorie produttive.

Turismo, cultura e sport nel sito dell’Arenella

Aver candidato la ex Chimica Arenella vuol dire portare avanti una delle strategie di rigenerazione urbana a cui l’amministrazione Lagalla tiene maggiormente e che è stata esplicitata nelle direttive generali del Pug, il Piano urbanistico generale. Riqualificare le aree costiere e le borgate marinare, migliorare la qualità della vita delle periferie, rendere policentrica la città attraverso nuovi attrattori e stimolare l’interesse di operatori economici e finanziari sia locali che di livello internazionale. Il sito dell’Arenella, per le sue caratteristiche, si presta ad ospitare svariate funzioni. Ad esempio strutture turistico-ricettive, attrezzature sportive e per il tempo libero, attività culturali, attività per l’artigianato e qualsiasi altra funzione compatibile con i principi progettuali e i criteri di sostenibilità definiti dal bando. Il concorso, in due fasi, servirà sia a indagare proposte progettuali sia a verificare l’interesse del mercato e, quindi, concorre alla crescita della reputazione e attrattività internazionale della città.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli