fbpx

Plan Studios, l’agenzia etnea premiata da Clutch come “top” in Europa

La piattaforma internazionale B2B ha nominato l'agenzia pubblicitaria tra le "top" d'Europa. "Merito delle opinioni dei clienti, la nostra forza è l'aspetto artistico", spiega il fondatore Delfo Messina

Un’agenzia pubblicitaria nata nel 2017, a Trecastagni, un paesino alle pendici dell’Etna, è stata nominata tra le miglior in Europa dalla piattaforma online Clutch. Il portale, specializzato nei rapporti B2B, ovvero nel mettere in contatto le aziende con i fornitori di servizi, ha nominato Plan Studios, questo il nome dell’agenzia fondata da Delfo Messina, 33 anni, precisamente “top creative & design for Western Europe”. Un riconoscimento identico è arrivato anche per l’Italia “grazie a un mix di fattori. Il primo è la visibilità in piattaforma, ottenuta grazie alle opinioni dai clienti, tutte positive con 5 stelle, che sono state verificate con chiamate e format da firmare. E poi un altro fattore di ranking è il posizionamento Seo su Google. Ma il più importante è l’aspetto qualitativo e artistico per alcune illustrazioni da noi create”, sottolinea Messina.

“La creatività per i ‘sogni’ dei clienti”

Dell’aspetto artistico si occupa Francesca Mertoli. Illustratrice digitale 29enne, co-fondatrice di Plan Studios, lavora anche per il mondo della moda oltre che nella pubblicità. Per Francesca il segreto per far bene il proprio lavoro è quello di mantenere alto il livello artistico delle proposte. Per Mertoli il graphic design può essere visto “come qualcosa di ‘magico’ come l’arte in generale, tutto ciò che riguarda la creatività ha lo scopo di rendere visibile e reale ciò che fino ad un momento prima non lo era. Quello che mi ha spinta a fare il mio lavoro e che mi appassiona è infatti dare un’identità, creare qualcosa che senza l’aiuto di questa disciplina altrimenti non esisterebbe, contribuendo a realizzare una parte dei ‘sogni’ dei nostri clienti”, afferma Mertoli. Le sue creazioni digitali spesso sono commissionate da influencer provenienti da ogni parte del mondo (Italia, Dubai, Mosca, Londra), hanno avuto molto successo sui social, tanto da essere ricondivise nelle stories instagram di protagonisti della moda come Marc Jacobs, Christian Cowan, Robert Cavalli, stylist di personaggi come Jennifer Lopez. 

Leggi anche – Come e perché è nato il nuovo logo Unict. “Ci darà respiro internazionale”

Una delle illustrazioni di Mertoli

Guide of Capri e il film “Tuttoapposto”

Tra gli ultimi lavori effettuati, e di cui l’agenzia va particolarmente fiera, c’è la realizzazione delle illustrazioni per il portale turistico Guide of Capri, dedicato all’isola simbolo della Campania, ma anche la collaborazione con il film “Tuttoapposto” di Roberto Lipari distribuito dalla Medusa film, per cui Francesca Mertoli ha curato il graphic design delle scenografie. “Si tratta di lavori importanti – spiega Messina – ma vengono dopo anni di lavoro. Chiaramente, più cresce il portfolio più si va avanti, nonostante una concorrenza di ottimo livello a Catania e provincia”, sottolinea. Aprire una agenzia di design, portarla avanti e ottenere un riconoscimento internazionale non è del resto impresa facile per chi ha solo quattro anni di vita. E con sede al Sud.

Leggi anche – “In 10 anni persi 2,5 punti di Pil”. Così il Sud paga la “fuga” degli universitari

La difficoltà a Sud e il Growth hacking

“Siamo forse sottovalutati rispetto a competitor di Milano e Torino”, prosegue Messina. “Credo che il problema principale sia una questione legata al modo in cui le aziende vedono il Web. Le aziende fuori dalla Sicilia spendono anche l’8 per cento in marketing e comunicazione, qui forse ci avviciniamo al tre per cento mediamente. Penso – prosegue Messina – che le aziende siciliane quando puntano a un business devono fare tutto con doppia difficoltà, sia a livello culturale che socio-politico”. Nonostante questo “noi siamo sempre riusciti a tenere con noi i nostri clienti”. Aprire un’azienda, secondo Messina, che è anche laureato in Economia, “non è complicato grazie alle agevolazioni di oggi. Difficile è restare sul mercato. Noi siamo cresciuti grazie all’aggiornamento continuo, con certificazioni Seo da Google e di Adobe per la grafica”. L’ultima innovazione è quella di utilizzare il metodo del growth hacking un approccio differente di marketing, “sperimentato e ufficializzato nella Silicon Valley, rappresenta il futuro nel settore. Un processo di sperimentazione rapida sul prodotto e sui canali di marketing per trovare il modo più efficiente per far crescere un business”, conclude il creatore di Plan Studios.

- Pubblicità -
Leandro Perrotta
Trentasette anni, tutti vissuti sotto l’Etna. Dal 2006 scrivo della cronaca di Catania. Sono presidente del Comitato Librino attivo, nella città satellite dove sono cresciuto.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

18,249FansMi piace
313FollowerSegui
256FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli