fbpx

Pnrr, Cgil Sicilia chiede una cabina di regia. “Rischio interventi inadeguati”

Per il sindacato regionale il pericolo è che le risorse europee "non vengano ben indirizzate" facendo perdere all'isola l'opportunità "di una infrastrutturazione sociale valida"

“Limitarsi ad emanare l’avviso per le manifestazioni d’interesse per la presentazione di proposte da parte dei distretti socio sanitari di interventi a sostegno delle persone più vulnerabili, in assenza di una cabina di regia rischia di determinare un intervento inadeguato rispetto all’obiettivo di dotare la nostra regione di una infrastrutturazione sociale valida”. Lo sostengono Francesco Lucchesi, segretario regionale Cgil ed Elvira Morana, responsabile Cgil per le politiche sociali.

Leggi anche – Beni confiscati, dal Pnrr 250 milioni per il Sud. Cgil Sicilia scrive ai prefetti

I rischi sull’uso dei fondi

“La cabina di regia”, osservano i due esponenti sindacali, “è fondamentale per avere costantemente una visione complessiva di come devono essere utilizzate le risorse nazionali sulle politiche sociali (piani di zona) e sulla progettualità degli investimenti della missione 5 del Pnrr. Senza di essa si rischia che le risorse non vengano ben indirizzate, che gli interventi siano frammentari come è finora stato, che non ci sia una vera risposta ai bisogni ma in definitiva lo spreco di una opportunità”.

Leggi anche – Pnrr, intesa tra Governo e sindacati. Cisl: confronto con i sindaci siciliani

L’importanza della programmazione

La Cgil chiede dunque l’immediato avvio della cabina di regia e di un confronto mirato con le parti sociali “al fine di accompagnare un processo virtuoso per la realizzazione di servizi efficienti e per la stessa buona occupazione, nell’ottica dello sviluppo della regione”. “Saltare passaggi importanti per la programmazione regionale”, concludono Lucchesi e Morana, “non serve ad accelerare i percorsi ma ad incrementare il rischio di non centrare gli obiettivi”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
333FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli