fbpx

Porto di Augusta, le strategie contro la guerra e la crisi. Intervista a Marina Noè

L'infrastruttura è strettamente connesso con il polo petrolchimico di Priolo, la cui attività è minacciata dall'embargo al petrolio russo e dalle conseguenze della guerra in Ucraina

Il porto di Augusta è strettamente connesso con il polo petrolchimico di Priolo, la cui attività è minacciata dall’embargo al petrolio russo e dalle conseguenze della guerra in Ucraina. Quanto “pesa” la raffineria sul volume d’affari complessivo del porto, e quali conseguenze economiche e lavorative avrebbe un rallentamento delle attività? Quale strategia di investimento sta seguendo la governance dell’infrastruttura? Ne parliamo mercoledì 16 novembre alle ore 16, con Marina Noè, presidente di Assoporto Augusta. Seguiteci in diretta sui nostri canali social.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,945FansMi piace
511FollowerSegui
339FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli