fbpx

Regione, via libera ai vaccini per gli assistenti delle persone con disabilità

Gli operatori sono stati inseriti tra le categorie cui dare priorità. Il commento della deputata Marianna Caronia e della Ugl Sicilia

“L’inserimento fra le categorie cui dare priorità per il vaccino del personale addetto alla assistenza igienico-sanitaria, all’autonomia e alla comunicazione per gli studenti disabili è un segno di attenzione al sia al mondo della scuola sia al mondo della disabilità”. Lo afferma Marianna Caronia, commentando la nota dell’assessorato regionale dell’istruzione che ha previsto che il personale addetto all’assistenza degli studenti con disabilità sia inserito nelle liste dei lavoratori da vaccinare, insieme ai docenti e al personale non docente. “Avevo chiesto all’assessore Lagalla un impegno in tal senso ed ho ricevuto piena attenzione e disponibilità”, prosegue il deputato regionale. “In questo modo si rafforza il sistema di tutela e protezione del mondo della scuola, di chi vi lavora e vi vive”

La posizione di Ugl Sicilia

Ad esprimere soddisfazione anche il segretario della federazione Ugl salute Carmelo Urzì. “Siamo felici che, finalmente, il legislatore regionale abbia prestato attenzione nei confronti della figura dell’operatore socio sanitario nelle strutture sanitarie private convenzionate con il sistema regionale siciliano”. “È una battaglia che come organizzazione sindacale conduciamo da diversi anni per dare dignità ad una professione fino ad oggi mai contemplata dalla normativa regionale, la vecchia legge nunero 39 dell’8 novembre 1988, non adeguatamente aggiornata dopo l’istituzione di questo inquadramento professionale. Era difatti assurdo che nel resto d’Italia l’operatore socio sanitario fosse stato previsto da tempo per la sanità privata, mentre in Sicilia si continuava a mantenere un ordinamento obsoleto ed asincrono rispetto a quanto accade già da anni nel pubblico”.

Fare il prima possibile

“Vogliamo ringraziare l’Ars per il contributo fattivo alla soluzione della problematica e ci auguriamo adesso che, con l’entrata in vigore della legge, le disposizioni che dovrà emanare l’Assessorato regionale della Salute giungano quanto prima è possibile. E’ trascorso molto tempo da quando abbiamo iniziato questa presa di posizione di principio, ed ora raccogliamo i frutti in favore di centinaia di lavoratori siciliani che attendevano questa notizia da tempo.”

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli