fbpx

Salvare l’ecosistema marino: il buon esempio parte dalla famiglia in barca

Sbarca in Sicilia la “family-adventure” dell’associazione 2diNoi2, una missione con Legambiente per promuovere tra i più piccoli comportamenti virtuosi. Patrocina l’iniziativa anche l’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana

Le famiglie possono dare il buone sempio per la salvaguardia degli ecosistemi marini ed è con questo spirito che sbarca in Sicilia la “family-adventure” dell’associazione 2diNoi2: mamma Vale, papà Giovi, Japo lo you-tuber e Martino il bagnino, tutti in missione con Legambiente. Patrocina l’iniziativa anche l’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana. Così, da Siracusa a Cefalù, passando per Augusta, Catania, Taormina, Messina, Capo d’Orlando e Milazzo, parte da oggi il viaggio in barca a vela che andrà avanti fino alla prima settimana di agosto e verrà intrapreso dalla famiglia Pagano-Guerrieri che, nel 2020, quindi in piena pandemia, ha scelto di dedicare ogni anno le proprie vacanze estive agli incontri con le persone, soprattutto con i più piccoli, per rafforzare la consapevolezza che viviamo in una grande casa comune che è il nostro pianeta e che è dovere di tutti noi prendercene cura, rispettandolo e facendo del nostro meglio per viverci bene tutti insieme ed in salute.

Ambasciatori del mare per il 2020

Ottenuta da Legambiente l’investitura di “ambasciatori del mare” nel 2020 la famiglia ha navigato lungo le coste di Marche, Abruzzo e Molise, mentre nel 2021 il loro veliero carico di entusiasmo e buoni propositi ha toccato ben 14 località pugliesi, realizzando altrettante iniziative per la sottoscrizione e la divulgazione dei contenuti del Manifesto del Mare, contenente poche e semplici regole per il corretto approccio al mare: un documento volutamente semplificato perché sia davvero fruibile da tutti, bambini compresi, e funzionale a capire che il mare dà da mangiare e da vivere a tantissime persone e che non può essere trattato come un pozzo a cui attingere infinitamente e una discarica a cielo aperto. Per i bambini è stato ideato anche un libricino a fumetti con il racconto delle avventure in mare ed è stato pensato anche un decalogo che in modo semplice potesse far ragionare i bambini sull’importanza del mare.

Raccolta di informazioni sui territori

Adesso – come detto – toccherà alla Sicilia ospitare queste giornate in cui, accanto agli incontri istituzionali con le Marine dei suddetti porti ed alle iniziative di sensibilizzazione che verranno organizzate e realizzate in collaborazione con i circoli territoriali siciliani di Legambiente e che avranno il loro momento culminante nella promessa al Mare di tutti i partecipanti, si svilupperà anche un lavoro di raccolta informazioni sui territori, sull’organizzazione dei porti e dei servizi garantiti, sulla prossimità o facilità di raggiungere il centro cittadino e le principali spiagge. Le risultanze di questo lavoro verranno poi condivise con l’assessorato regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, anch’esso patrocinatore ufficiale dell’iniziativa.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
325FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli