fbpx

Start Cup Catania 2022, pubblicato il bando della business plan competition

Una valigia come simbolo della nuova edizione della competizione promossa dall'Università degli Studi di Catania e giunta alla nona edizione consecutiva dal 2014. A presiedere il comitato tecnico-scientifico il prof. Rosario Faraci

Il ritorno alla normalità viene celebrato con l’immagine evocativa di una valigia, fedele compagna dei viaggi personali e familiari verso mete e destinazioni lavorative, di vacanza, di studio. La grafica realizzata dal dottor Rosario Agrò dell’Università degli Studi di Catania fa da cornice al lancio del nuovo bando di Start Cup Catania, la business plan competition promossa dall’Ateneo catanese e giunta alla nona edizione consecutiva dal 2014. Nella valigia non c’è posto per i sogni; ma solo per progetti con i quali provare a fare impresa. 

Il bando appena pubblicato sul sito di UniCT

Il bando di Start Cup Catania 2022 è stato appena pubblicato sul sito dell’Università ed è consultabile all’indirizzo https://www.unict.it/it/bandi/altri-bandi/bando-start-cup-catania-2022. C’è tempo fino all’otto settembre per presentare – insieme all’istanza di partecipazione – un’idea imprenditoriale innovativa, maturata in ambito universitario o comunque di un ente pubblico di ricerca nazionale o internazionale, frutto del lavoro originale del team proponente che dovrà essere formato da almeno due persone.

Una competizione in due fasi

Start Cup Catania si articolerà, come è conseutidine, in due fasi. La prima è quella in cui le idee pervenute saranno valutate dal comitato tecnico-scientifico di cui è presidente il prof. Rosario Faraci e del quale fanno parte, oltre ai rappresentanti degli sponsor e dei partner, anche i professori Rosa Palmeri e Gaetano Palumbo dell’Università di Catania. Da questa prima fase otto idee saranno ammesse alla business plan competition vera e propria che rappresenta il momento clou della Start Cup. 
Questa seconda fase vedrà i team dei proponenti assistiti dai componenti dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Catania e quest’anno pure da Coach & Play e da Vertis SGR. Potranno lavorare così alla redazione del business plan, il documento economico-finanziario che illustrerà l’intero progetto imprenditoriale.
Soltanto tre saranno i vincitori che si contenderanno una delle tre premialità messe in palio: il premio di 5.000 euro offerto da Free Mind Foundry, il secondo premio di 2.500 euro e il terzo di 1.500 euro.
I primi tre classificati parteciperanno a fine ottobre alla Start Cup Sicilia 2022 (a Palermo) e avranno la possibilità di contendersi l’accesso al Premio Nazionale per l’Innovazione di PNI Cube che quest’anno si terrà in Abruzzo l’ultima settimana di novembre. 

Due novità per l’edizione 2022

L’edizione 2022 di Start Cup Catania contiene quest’anno due novità. Il primo team classificato usufruirà di un percorso di incubazione di sei mesi presso l’incubatore OrangeLab che ha voluto aderire alla business plan competition, mettendo a disposizione la propria esperienza nel mentoring e coaching delle start up. 
Ai vincitori inoltre sarà riservato l’accesso alla competizione internazionale EUNICE Imagine Innovation Cup organizzata nell’ambito dell’omonima alleanza universitaria di cui è partner l’Ateneo di Catania. La finale si terrà a Catania dal 31 luglio al 4 agosto 2023 e al vincitore sarà concesso di trascorrere un periodo di sette settimane presso un’azienda estera del partenariato. 

I criteri per l’ammissione alla seconda fase

Nella selezione degli otto progetti che saranno ammessi alla seconda fase, il comitato tecnico-scientifico terrà conto dei seguenti criteri di valutazione: innovatività ed originalità nonché contenuto tecnico e tecnologico dell’idea imprenditoriale; connessione con il mondo universitario e della ricerca; attrattività del mercato di riferimento; fattibilità di massima dell’idea imprenditoriale; qualità e competenze del team rispetto all’idea imprenditoriale proposta. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
324FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli