fbpx

Stop ai treni notturni per la Sicilia

Il ministero dei Trasporti ferma i treni notturni a lunga percorrenza. Plauso della Regione

L’ufficialità arriva direttamente dal ministero dei Trasporti. Visto il decreto firmato ieri dalla ministra relativo alla riduzione dei treni ordinari a lunga percorrenza, il ministero “comunica che, nell’ambito di tale decisione, da questa sera i treni notturni non saranno più disponibili”. Al fine di contrastare e contenere l’emergenza sanitaria da Coronavirus, il Mit sta progressivamente razionalizzando l’offerta in accordo con gli operatori sanitari, in considerazione del Dpcm dell’11 marzo. La notizia è dunque, che con questo decreto anche i treni notturni per la Sicilia non circoleranno più.

Regione soddisfatta

L’assessore regionale alle Infrastrutture Marco Falcone, dopo aver lanciato l’appello, si dice soddisfatto per la scelta: “le notizie circa una potenziale linea di contagio aperta dal rientro di tanti cittadini dal Nord al Sud Italia hanno preoccupato tutti e, per questo, manteniamo sempre l’attenzione altissima sul rispetto delle restrizioni anti-coronavirus e su eventuali falle nel sistema”. In merito alla circolazione delle merci invece il canale resta aperto, ma vigile. “Per quanto riguarda l’autotrasporto sono esclusi dall’obbligo di quarantena tutti i conducenti di quei veicoli che spostano merci e che giungono da fuori Sicilia. Lo prevede l’ordinanza anti-covid19 del presidente della Regione Nello Musumeci (articolo 5 c. 3) con l’obiettivo di non penalizzare lo strategico settore dell’autotrasporto, ancora più vitale in tale situazione di emergenza. Naturalmente – conclude Falcone – sono stati posti precisi obblighi sulla sanificazione dei mezzi che entrano in Sicilia e sul rispetto assoluto di norme comportamentali e restrizioni da parte dei conducenti di tir, camion e altro”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
350FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli