fbpx

Tangenziale di Agrigento, confronto aperto per condividere il progetto

L'opera è inserita nel più ampio itinerario Gela-Agrigento-Castelvetrano. Quattro tavoli tematici si sono svolti lunedi e martedi ad Agrigento, Favara, Porto Empedocle e Siculiana con Anas, progettisti, amministratori e cittadini

Intorno al progetto della Tangenziale di Agrigento, inserita nel più ampio itinerario Gela-Agrigento-Castelvetrano, si sono svolti lunedi e martedi quattro tavoli territoriali pubblici ad Agrigento, Favara, Porto Empedocle e Siculiana. Nelle sedi istituzionali messe a disposizione dai Comuni, hanno partecipato in qualità di relatori i rappresentanti di Anas, i progettisti dell’opera, i sindaci, gli amministratori locali e i principali stakeholders. Ogni incontro, moderato dal coordinatore del dibattito pubblico e dal suo team, è stato suddiviso in due parti: una prima parte informativa di presentazione dell’opera da parte dei proponenti e dei progettisti; una seconda parte dedicata agli interventi e alle domande del pubblico. Obiettivo di ciascun incontro è stato quello di favorire, fin dalla fase di dibattito, il confronto tra il proponente dell’opera, gli enti pubblici, i soggetti privati, i cittadini che sono stati chiamati a esprimere un parere sul progetto.  Tra i principali relatori: Gildo La Barbera della Strategic Team of Planning, coordinatore del dibattito pubblico; Caterina Borruso, esperta in progettazione, organizzazione e gestione di processi partecipativi negoziati e strategic team of planning, Fernanda Faillace, supporto procedure Dec-Dibattito Pubblico di Anas, il gruppo di progettazione composto da rappresentanti di Pro Iter Group, Delta Ingegneria, Policreo ed Audrey Vitale, esperta di comunicazione e animazione territoriale –  Strategic Team of Planning, componente dell’Area comunicazione del dibattito pubblico.

Cittadini e organizzazioni possono formulare osservazioni

Nei tavoli territoriali sono intervenuti i sindaci di Agrigento, Favara, Porto Empedocle, Realmonte, Montallegro, Siculiana e un rappresentante dell’amministrazione comunale di Joppolo Giancaxio.  In ogni incontro sono stati presentati l’inquadramento dell’opera nel contesto locale, lo scenario attuale e quello futuro, gli aspetti archeologici, ambientali e paesaggistici, l’itinerario con le tre soluzioni alternative e le modalità realizzative. Sono state raccolte domande e osservazioni, aggregate per temi e proposte ai relatori per la formulazione delle risposte. Lo strumento deliberativo dei tavoli di discussione è stato introdotto per permettere a tutti i cittadini interessati di esprimere le proprie posizioni in merito ai temi analizzati. I cittadini e le organizzazioni che lo desiderano possono formulare osservazioni e proposte per mail (l’indirizzo è info@dibattitopubblicotangenzialeagrigento.it) ed è inoltre possibile rivedere le registrazioni dei tavoli territoriali sulla pagina Facebook o sul canale YouTube “Dibattito pubblico sulla tangenziale di Agrigento”. Anas Spa, società del Gruppo FS Italiane, è il soggetto proponente del dibattito pubblico, mentre Step “Strategic team of planning” è la società individuata per coordinarlo tramite gara di evidenza pubblica. 

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

20,110FansMi piace
462FollowerSegui
325FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli