fbpx

Termini Imerese: arrivano 105 milioni di euro per l’area industriale

L’accordo di programma sarà stipulato tra Regione Siciliana, ministero delle Imprese e del Made in Italy, Anpal e Comune, con il supporto tecnico di Invitalia e prevede 105 milioni da investire nell’area di crisi complessa

Via libera dalla giunta regionale alla proposta di Accordo di programma per la riconversione e riqualificazione dell’area di crisi industriale del polo di Termini Imerese. L’accordo da stipulare tra Regione Siciliana, ministero delle Imprese e del made in Italy, Anpal e Comune (e con il supporto tecnico di Invitalia) prevede 105 milioni da investire nell’area di crisi complessa di Termini Imerese. Le risorse provengono dalla Regione per 40 milioni di euro a valere sui fondi Poc e per 30 milioni di euro dalla legge regionale di stabilità, mentre 35 milioni di euro sono stanziati dal Mimit. L’Accordo che si andrà a siglare ha l’obiettivo di attrarre nuovi investimenti produttivi in grado di assicurare la salvaguardia della presenza industriale e dell’occupazione nella situazione di crisi del Polo di Termini Imerese e della relativa area territoriale di crisi complessa.

Stimolare la realizzazione di nuovi investimenti

Gli interventi saranno finalizzati a mantenere la vocazione produttiva del territorio e a stimolare la realizzazione di nuovi investimenti. Verranno privilegiate le iniziative imprenditoriali che siano in grado di determinare un ritorno significativo in termini di prospettive di mercato e di reimpiego dei lavoratori interessati dalla crisi. Previste anche l’individuazione di misure a favore dei lavoratori Blutec SpA, per il contrasto della povertà e dell’esclusione sociale e per il reinserimento occupazionale e per l’autoimprenditorialità. “Con l’approvazione dell’Accordo e la conferma delle risorse per l’area di Termini – dice l’assessore regionale alle Attività produttive, Edy Tamajo – ci presenteremo il prossimo quattro aprile al Mimit per partecipare al tavolo di crisi con le carte in regola. Grazie a questo ulteriore atto i commissari straordinari Blutec potranno emanare il bando per l’assegnazione dell’area ex Fiat, forti anche di un significativo pacchetto di risorse finanziarie”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli