fbpx

Tutti al mare, ma insieme a metalli pesanti, pesticidi e microplastiche

Nei litorali siciliani l'Arpa ha trovato di tutto: cromo, arsenico, nichel, piombo, insetticidi e pesticidi di vario tipo. Non mancano microplastiche, vetro e ceramica e persino un repellente per topi. tutti valori che non vengono considerati per valutare la balneabilità. Così otto spiagge su dieci sono 'eccellenti'

Cromo, arsenico, nichel, piombo, insetticidi e pesticidi di vario tipo come Aldrin e Ddd, microplastiche, vetro e ceramica, mercurio e persino un repellente per topi, il tributilstagno. Sono solo alcune delle sostanze inquinanti che vanno a finire nei mari e nei laghi siciliani, secondo quanto monitorato da Arpa Sicilia (Agenzia per la protezione dell’ambiente). Ad analizzare i sedimenti marini prelevati dai tecnici lungo le coste, su 19 stazioni di rilevamento solo tre si salvano dalla contaminazione: Mascali, Siracusa e Noto. Solo qui non ci sono stati sforamenti dei limiti di legge. In tutti gli altri casi, i metalli e i pesticidi ci sono eccome. Nella sola stazione di Termini Imerese sono state rilevate tre diverse sostanze in quantità abnormi. Pesticidi rinvenuti a Terme Vigliatore, Capo d’Orlando, Acquedolci, Cefalù, Campofelice di Roccella. Tuttavia, non si conosce il trend sulla concentrazione di inquinanti nei sedimenti in mare tra un anno e l’altro. Per l’Arpa si tratta infatti del primo rilevamento, che si è svolto lungo l’arco del 2021.

Ubicazione Stazioni di campionamento acqua e sedimento con e senza superamenti, anno 2022 (Fonte: Arpa Sicilia)
Numero stazioni con numero di superamenti per tipologia di contaminante (Fonte: Arpa Sicilia)

Leggi anche – Erosione, scompaiono le spiagge in Sicilia. Servirebbero milioni per salvarle

Sostanze chimiche che contaminano mari e laghi

Ci sono poi le sostanze chimiche che compromettono le acque marino-costiere: su 129 campioni di acqua prelevati, a Marausa (Trapani), Capo Murro di Porco (Siracusa) e Marza di Ispica (Ragusa) “sono stati registrati superamenti della concentrazione massima ammissibile” di cromo, nichel e del pesticida Eptacloro-epossido. Anche i laghi hanno i loro peccati, sebbene meno gravi di quelli dei mari: su 204 campioni di acqua e 18 di sedimento prelevati in tutte le stazioni di monitoraggio, solamente in cinque campioni di acqua (due del lago Porto Vecchio, uno del Mergolo della Tonnara, uno del lago Faro e uno dello Stagnone di Marsala) è stato registrato il superamento dei valori massimi del mercurio. Storia a sé per il sedimento dello Stagnone di Marsala: qui in cinque campioni su cinque è stato rilevato il superamento dei valori di tributilstagno. In sette laghi, “dall’analisi dei contaminanti – scrive Arpa – è risultato che lo stato chimico di lago Ganzirri, lago Marinello e lago Verde è buono, mentre quello di altri quattro (Mergolo della Tonnara, lago Porto Vecchio, lago Faro e Stagnone di Marsala) è ‘non buono'”.

Sqa-Cma = concentrazione massima ammissibile

Leggi anche – Cefalù, consegnato il nuovo depuratore: “Garanzia di mare pulito per i turisti”

Microplastiche rinvenute ovunque in acqua

Le microplastiche comprendono tutto il materiale solido più piccolo di cinque millimetri,
disperso in ambiente marino. L’Arpa ne ha monitorato la presenza e la composizione nello strato superficiale di sei tratti di mare della Sicilia. Le microplastiche, durante due diverse campagne, sono state trovate ovunque, prevalentemente in forma di frammenti e di filamenti, confermando il trend dei monitoraggi degli anni precedenti. “Le microplastiche – sottolinea Arpa – possono influenzare l’ecosistema marino e, a seguito dell’ingestione da parte di alcune specie animali, entrare, così, a far parte della catena alimentare, causando importanti ricadute sulla disponibilità e qualità delle risorse ittiche”. Nel 2021 è stata rilevata la presenza significativa di foam (gommapiuma) che non era stata così rilevante nei monitoraggi degli anni passati.

Stazioni di campionamento delle microplastiche in Sicilia, anno 2021 (Fonte: Arpa Sicilia)
Microplastiche totali rinvenute (%) nelle due campagne 2021, suddivise per tipologia

Leggi anche – Unict, studio sull’inquinamento marino: “Microplastiche nei pesci di profondità”

Pvc, Pet, vetro e ceramica in spiaggia

È spesso sotto gli occhi di tutti, ma Arpa lo conferma dati alla mano, come nelle spiagge non manchino i rifiuti. A cominciare dai “polimeri artificiali”, come Pvc e Pet, presenti in maggiore quantità, mentre gomma e tessile sono stati censiti in misura minore. Nel corso del 2021, sono state indagate sei spiagge individuate lungo l’intera fascia costiera siciliana in aree appartenenti a quattro diverse tipologie: aree urbanizzate, portuali, aree remote e foci fluviali. “Nella spiaggia di Milazzo – mette in evidenza l’Arpa – è stata rilevata, cosi come nei due anni precedenti, una quantità significativa di materiale da costruzione tale da attribuire il massimo valore alla macro-categoria vetro/ceramica (800 oggetti)”. Le spiagge con maggiore impatto sono quelle di Mondello, Milazzo e Priolo Gargallo, “ossia quelle sottoposte a maggiori disturbi antropici (aree industriali e turistiche/balneari)”, precisa Arpa.

Stazioni di campionamento rifiuti spiaggiati (Fonte: Arpa Sicilia)
Rifiuti spiaggiati censiti in ciascuna area d’indagine nelle due campagne di campionamento suddivisi per tipologia di materiale – Anno 2021 (Fonte: Arpa Sicilia)

Leggi anche – Mondello in un mare di rifiuti. Volontari puliscono spiaggia e fondali 

Balneabilità: otto su dieci sono spiagge ‘eccellenti’

Più di un quinto, il 22 per cento, delle coste italiane si trova in Sicilia e si estende per 1.600 chilometri. Sulla qualità delle acque di balneazione, delibera ogni anno la giunta regionale, sulla base delle analisi di soli due indicatori microbiologici di contaminazione fecale (escherichia coli e enterococchi intestinali). Nel 2021, la Regione ha individuato 783 stazioni di campionamento di acque di balneazione. Di queste, 612 sono acque appartenenti alla classe eccellente (pari al 78,2 per cento); 84 appartengono alla classe buono (10,7 per cento) e 44 (5,6 per cento) sufficiente. Un dato abbastanza stabile, per Arpa, tra il 2017 e il 2021), “con il litorale in classe eccellente che risulta sempre predominante, con percentuali che oscillano tra l’85 per cento ed il 78,2 per cento”.

Classificazione acque di balneazione Sicilia. Stazioni di campionamento 2017-2021 (Fonte: Arpa Sicilia)
Qualità delle acque di balneazione, lunghezza della costa balneabile rispetto al totale della lunghezza della costa (Fonte: Arpa Sicilia)

Dalle migliori spiagge ai depuratori inefficienti

Secondo i criteri della ecolabel internazionale “Bandiera Blu” di Fee (Foundation for environmental education), in Sicilia le spiagge migliori sono quelle di Alì Terme, Roccalumera, Furci Siculo e Santa Teresa di Riva, Lipari e Tusa (Messina), Menfi (Agrigento), Modica, Ispica, Pozzallo e Ragusa. C’è poi l’analisi di Legambiente: le “Cinque Vele” il premio top che riguarda anche la balneabilità delle spiagge, va solo a Salina e Pantelleria. Dai 26 campionamenti di “Goletta verde” della scorsa estate, emergono invece criticità in dieci tratti di costa: quattro a Palermo (via Messina Marine, Terrasini, Trappeto, San Cataldo), uno a Castelvetrano (Trapani), tre ad Agrigento tra Licata, Palma di Montechiaro e Sciacca, uno ad Aci Castello (Catania) e uno a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina). È la stessa Legambiente a ricordare che “poco meno del 18 per cento dei 438 impianti di trattamento delle acque reflue urbane in Sicilia è a norma”.

- Pubblicità -
Agostino Laudani
Agostino Laudani
Giornalista professionista, nato a Milano ma siciliano da sempre, ho una laurea in Scienze della comunicazione e sono specializzato in infografica. Sono stato redattore in un quotidiano economico regionale e ho curato la comunicazione di aziende, enti pubblici e gruppi parlamentari. Scegliere con accuratezza, prima di scrivere, dovrebbe essere la sfida di ogni buon giornalista.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
350FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli