fbpx

Autonomia speciale, Anci chiede “azioni condivise con Stato e Regione”

In occasione dei 77 anni dell'autonomia siciliana, l'associazione dei Comuni torna sul tema dello sviluppo dei territori e dell'autonomia speciale. Un percorso non precluso a priori, purché sia fatto con "azioni condivise"

“Lo stato di salute della democrazia e la solidità finanziaria e amministrativa di un’intera nazione  si misurano non solo al ‘centro’,  ma anche in ‘periferia’ o più correttamente sui territori e oggi in occasione del 77esimo anniversario dell’autonomia speciale della Regione Siciliana riteniamo necessario ribadire il fondamentale ruolo degli Enti locali  in ogni processo di crescita e di sviluppo”. Lo dichiarano Paolo Amenta e Mario Emanuele Alvano, presidente e segretario generale dell’Anci Sicilia, l’associazione nazionale dei Comuni. 

“Azione condivisa fra Stato, Regione e Comuni”

Secondo Anci Sicilia “Comuni, città metropolitane e liberi consorzi sono un punto di riferimento imprescindibile per i cittadini, sia per la qualità dei servizi erogati, che per la specifica competenza e conoscenza delle problematiche legate ai territori e le note criticità finanziarie e organizzative, da noi più volte denunciate, limitano l’azione delle autonomie locali con conseguenti e pesanti ricadute sulla qualità della vita dei cittadini”. Aggiungono Amenta e Alvano. “Per colmare il divario economico, oggi in atto fra i Comuni siciliani e quelli del Centro e del Nord Italia e per affrontare, una volta per tutte, le  tante problematiche vissute quotidianamente dagli Enti locali, che hanno purtroppo innescato, in particolar modo  in questi ultimi anni, il fenomeno dello spopolamento in molte aree della nostra Isola- conclude il presidente Amenta- riteniamo indispensabile l’avvio di un’azione condivisa fra Stato, Regione e Comuni che dia finalmente vita a una nuova stagione di crescita e di sviluppo finalizzata a compensare le criticità legate alle peculiarità del territorio e attivi, a livello regionale,  nuovi criteri di riparto che partano dai fabbisogni essenziali delle nostre comunità”.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli