fbpx

Etnabook 2023: il programma tra incontri, ospiti e premiazioni

Presentato questa mattina il programma definitivo del Festival del libro, che si terrà dal 19 al 23 settembre al Palazzo della Cultura di Catania. Serata principale, con la consegna dei premi agli autori, giorno 20 settembre

La quinta edizione di Etnabook, festival internazionale del libro, si svolgerà dal 19 al 23 settembre. Il programma è stato presentato questa mattina, nella Saletta Sant’Agata del Palazzo della Cultura di Catania. Una quinta edizione che per gli organizzatori della rassegna significa un “passaggio a una maturità acquisita, con la scelta di percorrere una strada che vuol segnare un nuovo spartiacque nella divulgazione culturale dove il perno su cui tutto definisce è la consapevolezza”. La tematica scelta come filo conduttore della rassegna è “Le Parole, spiegando che “in un mondo in cui esse vengono spesso usate senza badare al loro vero significato, quindi private del loro valore, adoperate come armi per distruggere a Etnabook vogliamo ridare contezza a Le Parole che sono vita, capaci di costruire ponti tra culture, inoltre di parole sono fatti i libri e grazie a loro è possibile viaggiare tra reale e immaginifico”.

Le dichiarazioni degli organizzatori

Il presidente Cirino Cristaldi durante la conferenza stampa di presentazione moderata dalla giornalista Agnese Maugeri ha affermato: “Etnabook riesce a far parlare di Catania in modo positivo, come merita. Mi piace raccontare la passione che abbiamo e portiamo avanti. Siamo già giunti alla quinta edizione: Etnabook sta crescendo e si sta sempre più affermando nel panorama nazionale e internazionale”. Il vice presidente Mirko Giacone ha quindi sottolineato l’importanza del proggetto: “Etnabook ha sposato questo bellissimo progetto per proseguire l’opera di divulgazione culturale, di educazione alla lettura e di rispetto dei libri, che sono i punti fondamentali del festival”. Tanti gli appuntamenti in cartellone, tra le varie sezioni ricordiamo: EtnaKids, coordinata da Claudia Santonocito, incontri di letteratura per l’infanzia e laboratori per i più piccoli; la rassegna EtnaStar, diretta da Debora Scalzo, che vedrà tra gli ospiti il maestro Iginio Massari, direttamente da Master Chef Rita Monforte, Pierangela Giuffrida, Mario Giarola, Gaetano Aronica, Gianfranco Natale, Roberta Gatani e Salvatore Borsellino.

Gli appuntamenti dal 19 settembre al 8 ottobre

L’appuntamento d’apertura di Etnabook è previsto per il 19 settembre presso lo Spazio Eventi del Centro Commerciale Katanè con Giovanna Di Marco che dialogherà con Grazia Pulvirenti e Giulia Cacciatore del suo libro La spetta e la babba (Caffeorchidea). A seguire l’attesissimo incontro Dillo con… Legolizei fondatori di Legolize, Samuele Rovituso e Pietro Alcaro dialogheranno con Antonio Musumeci.
Giorno 21 l’incontro con il giornalista e membro del comitato scientifico di Etnabook, Francesco Musolino, che dialogherà con l’editore Gaetano Sanfilippo e la giornalista Desiree Miranda di Editoria online. Appuntamento che sancirà anche l’assegnazione del Premio Etnabook a Lello Analfino, primo di una serie di premiati tra cui Antonio Di Grado, Simone Rausi, Giusy Sciacca. Da segnalare anche l’evento speciale della serata di venerdì 22 con Alessandro Cecchi Paone, consulente artistico di Etnabook che presenterà il suo libro edito da Armando Curcio, insieme a lui ci saranno il conduttore televisivo Ruggero Sardo e l’autore Salvo Noè.
La vera e propria premiazione sarà invece il 20 settembre alle ore 20.30, condotta da Paolo Maria Noseda e Simona Zagarella, in cui verranno svelati i vincitori della quinta edizione del Premio Letterario Etnabook – Cultura sotto il Vulcano. Tra gli ospiti della serata Flavio Pagano, Alessandro Cecchi Paone, Ruggero Sardo e Antonio Mannino.
Etnabook si chiuderà, infine, con un appuntamento esclusivo chiamato “L’ottava”, che si terrà l’8 ottobre alle 8 di sera al Palazzo Cutore di Aci Bonaccorsi e che vedrà l’autore Mario Mattia presentare il suo libro L’ultima ombra d’estate (Piemme) in compagnia di Valentina Carmen Chisari e Monica Marchese.

Donate quattro casette per lo scambio di libri

Etnabook avrà sede anche a Gravina di Catania (Centro Commerciale Katanè) e Pedara (Centro Expo). Radio Studio Centrale racconterà inoltre il festival agli ascoltatori. Spazio anche ai book-toker, invitati a seguire il festival e a veicolarlo sui social. Insieme al main partner Siderat e al Comune di Catania, Etnabook installerà 4 casette di scambio libri in alcuni parchi cittadini etnei. Come ha spiegato in conferenza Monica Marchese (Siderat), le casette sono realizzate dall’artista Alessia Valastro che per l’occasione ha deciso di utilizzare uno stile fiabesco proprio per i più piccoli, così da avvicinarli alla lettura. Etnabook Festival Internazionale del Libro e della Cultura di Catania è organizzato dall’Associazione Culturale NO_NAME presieduta da Cirino Cristaldi, con la co-organizzazione della Città di Catania. Il festival rientra nel cartellone degli eventi del Catania SummerFest ed è inoltre patrocinato dall’Università degli Studi di Catania e dai Comuni di Gravina di Catania, Pedara e Aci Bonaccorsi. Si ringraziano i main partner, Centro Commerciale Katanè, Il Rigattiere, Demetra Promotion, AMS Tendaggi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli