fbpx

Monte Ilice, il sito verghiano che merita di essere valorizzato

Un itinerario teatralizzato nei luoghi del romanzo "Storia di una capinera", promosso dalla fondazione "Trecastagni patrimonio dell'Etna" per far conoscere al pubblico le suggestive ambientazioni scelte dallo scrittore

Valorizzare il sito verghiano di Trecastagni. Far conoscere i luoghi in cui Giovanni Verga, nel 1869, decise di ambientare “Storia di una capinera”, il suo primo romanzo di successo. Ecco perché la Fondazione Trecastagni Patrimonio dell’Etna ha organizzato lo scorso sabato, 1 ottobre, una articolata manifestazione proprio dove lo scrittore catanese decise di far vivere alla protagonista del romanzo, la giovane novizia Maria, i momenti felici della sua breve vita. Luoghi che ancora oggi offrono scenari di grande bellezza. La giornata verghiana è stata organizzata in collaborazione con la Fondazione Verga. Grande afflusso di partecipanti per l’itinerario teatralizzato sino alla vetta di Monte Ilice, interpretato intensamente dall’attrice Maria Rita Sgarlato, che ha recitato le parole di Verga proprio nei luoghi da lui descritti. Subito dopo si è svolta la seconda parte della manifestazione presso il punto base del Parco dell’Etna di Casa della Capinera, dove sono intervenuti il presidente della Fondazione Trecastagni Patrimonio dell’Etna, Giovanni Barbagallo e la responsabile del Comitato Scientifico della Fondazione Verga, Gabriella Alfieri.

Il sito verghiano ha coinvolto anche le scuole

Il saluto dell’amministrazione comunale è stato portato dal sindaco Giuseppe Messina, mentre il romanzo di Verga ambientato a Monte Ilice è stato invece illustrato al folto pubblico da uno dei massimi esperti in materia, Andrea Manganaro, professore ordinario di letteratura italiana presso l’Università di Catania. Loredana Sapia ed Edmondo Volzone hanno animato i momenti musicali dell’evento. Giuseppe Riggio, direttore della Fondazione Trecastagni Patrimonio dell’Etna, ha curato e selezionato i testi e condotto l’evento. È intervenuta la dirigente dell’istituto comprensivo Ercole Patti, Francesca Amore, che ha sottolineato l’adesione della scuola al percorso di valorizzazione del sito verghiano. L’itinerario di visita teatralizzato ai luoghi verghiani di Monte Ilice potrà essere replicato per associazioni e gruppi.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli