fbpx

Premio Ulisse 2023, i vincitori dei riconoscimenti di Cna Catania

L'associazione degli artigiani premia le imprese che si sono distinte in vari campi. Otto i riconoscimenti, che vanno dalle imprese che ripropongono la tradizione a quelle a guida femminile fino alle startup

A latere dell’assemblea territoriale 2023 di Cna Catania, l’usuale appuntamento degli artigiani etnei per fare il punto politico-economico sulle esigenze della categoria, si è svolta a Palazzo della Cultura la cerimonia di consegna del Premio Ulisse, dedicato dall’associazione agli artigiani e alle imprese associate distintesi nell’ultimo anno.

Premio “Ieri Oggi Domani”

Ecco le imprese premiate dalla presidente di Cna Catania Floriana Franceschini e dal segretario Andrea Milazzo. La Sapienza service srl vince il premio “Ieri Oggi Domani”. Fondata come officina di elettrauto nel 1972 da Mariano Sapienza, si è evoluta nel tempo fino a disporre di un laboratorio di elettronica dove vengono testati, riparati e progettati, sia a livello hardware che software, tutti i sistemi elettronici inerenti l’auto). In Cna dal 1995. Motivazione: Per aver garantito, con la trasmissione del sapere artigiano alle nuove generazioni, continuità e visione del futuro alla propria azienda in modo tale da consentire la prosecuzione intergenerazionale dell’impresa.

Premio “Modernità e Artigianato”

Ansaldo Orazio (premio “Modernità e Artigianato”). Con il trascorrere degli anni e con l’avanzare della tecnologia, l’impresa si è imposta sul mercato catanese nella riparazione e verniciatura carrozzerie di autoveicoli. In Cna dal 2019 con l’idea di investire e innovare in tecnologie green. A oggi risulta essere l’unica “eco officina” del territorio etneo. Motivazione: Per aver interpretato la transizione ecologica in maniera piena e coinvolgente trasformando la sua impresa in una moderna officina green ecosostenibile.

Premio “Alto Artigianato”

La Via della Seta di M. Francesca Paternò (premio “Alto Artigianato”). Eleganza, femminilità e atemporalità con un tocco contemporaneo: questa è la designer siciliana Maria Francesca Paternò. Una vita intera e una carriera dedicata alla moda e alla ricerca della bellezza. Motivazione: Per l’unicità delle sue creazioni: un esempio di eleganza senza tempo impreziosite da schizzi di contemporaneità.

Premio “Innovazione continua”

Tecs srl (Premio “Innovazione continua”). Azienda leader negli impianti di riscaldamento e condizionamento in Sicilia. Fondata nel 1997 a Catania da Francesco Tranchina, uno storico dirigente della Cna etnea, oggi guidata insieme alla moglie Anna e ai due figli Claudio e Davide. Con il trascorrere degli anni ha acquisito la fedeltà di oltre 11mila clienti. La Tecs è inoltre Agenzia Riello per Catania e provincia, Agenzia Edison per la fornitura di luce, gas, manutenzione e installazione di prodotti come caldaie e climatizzatori. Motivazione: Per la qualità, la serietà e la professionalità profuse dal fondatore in un continuo innovarsi nel tempo: interpretate e accolte dal nuovo team che lo affianca.

Premio “Impresa donna”

Il Giardino delle Fate di Scirè Maria Grazia (Premio “Impresa donna”). Il Giardino delle Fate è una scuola materna paritaria che mette al centro la formazione come valore e non solo come servizio. È nato da un sogno, che crescendo è divenuto un obiettivo e per passione si è trasformato in risultato. È il progetto di due sorelle, Maria Grazia e Paola Scirè, che dopo una ventennale esperienza come educatrici, hanno realizzato nel 2010 un luogo dedicato ai bambini, con spazi dove poter coltivare fantasia, immaginazione e il pensiero magico di ogni bimbo. Motivazione: Per avere creato, più che una scuola materna, una comunità piena di valori volta a formare, attraverso la ricerca del proprio potenziale con percorsi esperienziali e creativi, i nostri piccoli uomini e le nostre piccole donne.

Premio “Valore artigiano”

Savoca Lucinovo Simone – La Barberia di Sicilia (Premio “Valore artigiano”). Barbiere dal 2009, ha partecipato a gare nazionali e fiere nazionali ed estere, cercando sempre di migliorarsi e di creare qualcosa che si distinguesse dalla mass. Dal 2019 in Cna. Motivazione: Per aver valorizzato con abnegazione e passione una delle professioni artigiane più antiche con una miscela di originalità e modernità conferendo alla stessa un alto valore artigiano.

Premio “Economia di prossimità”

Agricolab srl (Premio “Economia di prossimità”). “Bedda cucina povera” è il motto che accompagna Agricolab fin dalla sua nascita, sintesi perfetta dell’idea di gastronomia che l’impresa porta avanti. La povertà non è privazione, bensì arricchimento, lento recupero dell’essenza più vera del cibo. Gusti semplici e materie prime basilari: erbe selvatiche, ortaggi di stagione, frumenti autoctoni, carne e pesce da allevamenti “felici”. In Cna dal 2020. Motivazione: Per avere creato un ponte immaginario di colori, sapori e sensazioni tra l’arte culinaria antica e quella moderna e per aver creato un racconto del territorio portandone in tavola i migliori prodotti.

Premio “Startup del futuro”

Next Vision srl (Premio “Startup del futuro”). Spinoff dell’Università degli Studi di Catania, Next Vision è stata fondata da Giovanni Maria Farinella, Antonino Furnari e Francesco Ragusa. Co-fondatore è anche l’azienda Xenia Progetti. È possibile definirli veri “costruttori di futuro”, visto che il loro core business si basa su applicazioni legate all’intelligenza artificiale, supporti visuali indossabili e applicazioni che spaziano dalla robotica alla domotica, fino all’economia culturale (musei, ma non solo). Motivazione: Per la capacità di immaginare modelli teorici attraverso la ricerca universitaria e metterli in pratica con sviluppi sperimentali nel mondo dell’impresa, consentendo anche alle piccole imprese del territorio di toccare con mano un futuro da costruire insieme, ogni giorno.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Iscriviti alla newsletter

Social

21,128FansMi piace
511FollowerSegui
349FollowerSegui
- Pubblicità -

Ultimi Articoli