fbpx

Vino, il consorzio Doc Sicilia partner della Scuola Concorsi di Ais Sicilia

Ogni lezione prevedrà una parte teorica e prove tecnico pratiche anche in lingua inglese e sarà trasmessa on line con registrazioni fruibili anche offline dai partecipanti

Dare agli allievi un bagaglio di conoscenze allargato, con un mix perfetto tra teoria e pratica. Non stiamo parlando di una scuola normale ma della Scuola Concorsi di Ais Sicilia, ramo isolano dell’Associazione italiana sommelier, realizzata in collaborazione con il Consorzio Tutela Vini Doc Sicilia, che farà da partner durante l’intero percorso didattico. La Scuola Concorsi si concluderà il 7 ottobre, per lasciare spazio all’appuntamento annuale del Concorso Miglior Sommelier di Sicilia, che si terrà il prossimo 15 ottobre. Un progetto importante che ha trovato nel Consorzio di Tutela vini Doc Sicilia un partner strategico e che, nella logica di scuola “itinerante”, trova ospitalità presso cinque diverse cantine dei Produttori DOC Sicilia. Ogni lezione si concluderà con la degustazione alla cieca di cinque vini con altrettanti focus sui vitigni autoctoni ed i blend Doc Sicilia.

Le prime tre lezioni

Il percorso didattico vedrà coinvolti tre campioni nazionali, Migliori Sommelier d’Italia, e due campioni regionali quali docenti Ais. Ogni lezione prevedrà una parte teorica e prove tecnico pratiche anche in lingua inglese e sarà trasmessa on line con registrazioni fruibili anche offline dai partecipanti. Ad oggi gli iscritti sono 34, provenienti da tutte le province dell’isola. La prima lezione ha avuto luogo lo scorso tre giugno presso Cantine Europa ed è stata tenuta dal Responsabile Concorsi Ais nazionale Maurizio Zanolla, Miglior Sommelier Toscana 2005. Nel primo incontro sono stati trattati diversi argomenti tra cui gli abbinamenti cibo/vino con esempi tangibili della trasversalità dei vini siciliani e un focus sul mondo del vino fuori dai confini nazionali, investigando sia sull’ambiente internazionale sia su quello europeo. Durante la lezione sono stati degustati cinque vini Doc Sicilia della varietà autoctona Catarratto. Il 5 giugno la Cantina di Casteldaccia di Duca di Salaparuta è stata l’ospite della seconda lezione, tenuta da Simone Loguercio Miglior Sommelier d’Italia 2018. Anche in questo frangente i vini Doc Sicilia sono stati protagonisti con il focus sul Grillo, con una degustazione di 6 diverse espressioni del vitigno, dallo spumante alla vendemmia tardiva.

I prossimi appuntamenti

Dopo la pausa estiva il programma riprenderà a settembre/ottobre, periodo che vedrà gli studenti impegnati nelle ultime tre lezioni: lunedì 11 settembre 2023, presso Alessandro di Camporeale con Valentino Tesi Miglior Sommelier d’Italia 2019 che parlerà di Trento Doc, di Servizio e Comunicazione e curerà la degustazione in lingua Inglese con degustazione di cinque vini Doc Sicilia con focus sul vitigno autoctono siciliano Nero D’avola; sabato 30 settembre 2023, presso Tenute Gorghi Tondi con Lusito Perrazzo Miglior Sommelier d’Italia 2005 che argomenterà la birra, i miscelati, il tè, i distillati, i sigari e il cioccolato con degustazione cinque vini Doc Sicilia e focus sui Blend Bianchi. Sabato sette ottobre 2023, presso Feudo Maccari con Antonio Riontino Miglior Sommelier Puglia 2017 che tratterà la degustazione scritta, prova di comunicazione scritta e orale, esempi pratici con degustazione cinque vini Doc Sicilia con focus sui Blend Rossi.

Concorso per il Miglior sommelier

Il 15 ottobre si svolgerà l’attesa finale del Concorso Miglior Sommelier Sicilia che vedrà una prima prova scritta preliminare dalla quale saranno decretati i finalisti. L’ultima sfida sarà aperta al pubblico e si concluderà con una degustazione degli eccellenti prodotti enologici siciliani. Il vincitore accederà di diritto alla finale del concorso Miglior Sommelier d’Italia, fissata per il prossimo novembre, senza passare dalle fasi preliminari. I concorsi regionali, tematici e soprattutto il concorso per il Miglior Sommelier d’Italia sono un riconoscimento all’impegno profuso dai sommelier che, con passione, raccontano il mondo del vino italiano e si trasformano in ambasciatori di interi territori come, in questo caso, la Sicilia. Il Consorzio Tutela Vini Doc Sicilia è attore e custode della cultura enologica dell’isola e la partnership con la Scuola Concorsi Ais è un altro elemento importante del racconto degli eccellenti vini prodotti in questo territorio enoico unico nel suo genere.

- Pubblicità -
Redazione
Redazione
Business, Lavoro, Ambiente, Legalità e Sicurezza. FocuSicilia ha l'obiettivo di raccontare i numeri dell'isola più grande del Mediterraneo. Valorizzare il meglio e denunciare il peggio, la Sicilia dei successi e degli insuccessi. Un quotidiano che crede nello sviluppo sostenibile di una terra dalle grandi potenzialità, senza nasconderne i problemi.

DELLO STESSO AUTORE

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Social

25,010FansMi piace
712FollowerSegui
392FollowerSegui
679IscrittiIscriviti
- Pubblicità -

Ultimi Articoli